Home Page de PersonalFin.it

Mutuo con 1700 euro di stipendio o con busta paga da 1700 euro


Mutuo con 1700 euro di stipendio o con busta paga da 1700 euro: che importo massimo posso ottenere nel 2024?


> Quanto posso chiedere di mutuo con uno stipendio di 1.700 euro? Risponderemo alla domanda facendovi visionare dei prospetti contenenti l'importo massimo erogabile con una retribuzione netta di circa 1700 (millesettecento) euro mensili. NB: il predetto massimo erogabile, varierà sia in base al tasso Tan mediamente applicato durante questo 2024, sia, soprattutto, in base ai tempi di rimborso del mutuo.
Mutuo con busta paga da 1700 euro: questa frase non andrà interpretata letteralmente in quanto nel concetto di busta paga faremo rientrare anche altre forme di retribuzione: ci riferiamo sia ai pensionati ma anche ai lavoratori autonomi in considerazione del fatto che anche quest'ultimi potrebbero avanzare dichiesta di un mutuo con 1700 euro al mese laddove, in questo caso, per "mese" si farà riferimento alla media mensile netta del loro reddito come riportato nel 740. Lo stesso discorso varrà, per estensione, anche nel caso del citato mutuo con 1700 euro di stipendio. Da questo punto di vista, quando citeremo un mutuo con stipendio e/o busta paga da 1700 euro ci riferiremo anche agli autonomi in genere. Lo stesso, invece, non potremo fare con i titolari di pensione...

> Mutuo con busta paga da 1700 euro: i limiti di un pensionato. Se uno stipendiato oppure un lavoratore autonomo possono impegnare, in teoria (ma anche in pratica), fino al 40% del loro reddito mensile, la situazione è differente per chi ha una pensione, sebbene sia di 1700 euro al mese. Dunque, per il semplice fatto che un soggetto sia quiescente, una banca potrebbe presentare delle limitazioni circa la rata da pagare, la quale, difficilmente sarà accordata oltre il 20% della pensione, cioè un quinto di 1700 euro. Ma questo non è l'unico limite: c'è pure quello relativo al periodo massimo di rimborso, il quale, anche a voler considerare un 65enne (appena pensionato), raramente andrà oltre i 15 o 20 anni. A questo, poi, dobbiamo aggiungere un maggiore spread sul tasso Tan che comporta un ulteriore riduzione dell'importo massimo erogabile, già teroricamente dimezzato, come vedremo, applicando un rapporto rata reddito del 20%.
Mutuo con 1700 euro di stipendio: guardiamo i prospetti ed altro...

> Quanto posso chiedere di mutuo con uno stipendio di 1700 euro al mese?
> Mutuo con busta paga da 1700 euro al mese - rata mensile con tassi Tan medi a partire dal 3,70% e fino al 5,10% al 2024 - NB: rapporto rata reddito (RRR) del 40% con rata di 680 euro (40% di 1700 = 680) per finanziare un valore (LTV) di mercato di un immobile tra il 60% e l'80% del prezzo di acquisto.

Rata mensile di:Rimborso in:Tasso Tan:Mutuo erogabile:
680 euro5 anni 3,70%37.196,18 €
680 euro10 anni 3,70%68.118,88 €
680 euro15 anni 4,25%90.392,07 €
680 euro20 anni 4,25%109.813,01 €
680 euro25 anni 4,70%119.877,60 €
680 euro30 anni 4,70%131.112,69 €
680 euro35 anni 5,10%133.050,73 €
680 euro40 anni*5,10%139.105,28 €

Nota(*) mutuo a 40 anni? Ma conviene? E chi lo fa? Se interessati, avrete le risposte alle predette domande, su mutuo con durata fino a 40 anni: quando conviene e chi li eroga
NB: i dati sono stati sviluppati applicando un Rapporto Rata Reddito al 40%. Per calcolare un R.R.R. differente, per esempio al 25% o al 30% etc. ovvero per calcolare sempre l'importo massimo finanziabile indicando dati diversi, ad esempio un tasso Tan specifico oppure il vostro mensile netto preciso (che per es. protrebbe consistere in 1685 o 1715 euro, ecc.), potete farlo su calcolo importo massimo di un mutuo in base al reddito


> Mutuo con 1700 euro di stipendio: simulazione di una pensione di 1700 euro.
> Mutuo con 1700 euro al mese erogato con una pensione di 1700 euro netti mensili - rata mensile con tassi Tan medi a partire dal 3,85% e fino al 4,85% al 2024 - NB: R.R.R. del 20% con rata da 340 euro (20% di 1700 = 340) per finanziare un valore (LTV) di mercato di un immobile tra il 60% e l'80% del prezzo di acquisto.

Rata mensile di:Rimborso in:Tasso Tan:Mutuo erogabile:
340 euro5 anni3,85%18.529,71 €
340 euro10 anni3,85%33.819,48 €
340 euro15 anni4,45%44.593,65 €
340 euro20 anni4,45%53.972,23 €
340 euro25 anni*4,85%59.039,66 €
340 euro30 anni*4,85%64.431,55 €

Note(*) vogliamo ricordare ai pensionati che, di fatto, sono ad essi vietati rimborsi oltre i 15 - 20 anni, cioè, se ipotizziamo un neo pensionato, che a (congiunzione) circa 65 anni chiede un mutuo con durata ventennale, ci rendiamo conto che al termine del periodo di pagamento avrà un'età di circa 85 anni (65 + 20 = 85). Questa limitazione può essere superata con la presenza di un terzo garante (di norma un familiare), il quale non solo potrebbe farci erogare un mutuo oltre i 25 - 30 anni, ma anche farci oltrepassare il limite del R.R.R al 20%. Più info su banche che fanno mutui fino a 80 85 anni di età nel 2024
NB: anche nell'ipotesi di un mutuo con 1700 euro al mese avanzato da un titolare di pensione, se interessati, sarà possibile elaborare un calcolo con un R.R.R. diverso o comunque con dati differenti, su calcolo importo massimo di un mutuo in base al reddito