Home Page de PersonalFin.it

Mutuo con 1600 euro al mese


Mutuo con stipendio 1600 al mese: che importo possono erogarci con una busta paga di 1600 euro al mese nel 2024


> Mutuo con 1600 euro al mese: di cosa parliamo? Questa pagina, in base ad una retribuzione di 1600 euro netti mensili, considerando i tassi attuali mediamente applicati in questo periodo (2024) nonchè ai diversi periodi di pagamento (da 5 a 40 anni), ci fa vedere fino a che importo massimo possono erogarci con le nostre circa 1600 euro al mese. NB: la frase mutuo con 1600 euro al mese è volutamente generica in quanto ingloba qualsiasi tipo di retribuzione. Da quest'ultimo punto di vista dobbiamo distinguere ben 4 ipotesi, le quali, comprendono qualsiasi forma di retribuzione:
1) Mutuo con stipendio 1600 al mese: dal punto di vista tecnico rappresenta la retribuzione netta. Ha la caratteristica che, relativamente alla sottoscrizione di un mutuo, può essere impegnato (lo stipendio) fino al 35-40% dello stesso;
2) Mutuo con busta paga di 1600 al mese: è sinonimo (la busta paga) di stipendio. Dal punto di vista tecnico è quel documento che elenca tutte le voci che compongono la retribuzione. Per quel che riguarda la sottoscrizione di un mutuo, tra stipendio e busta paga non c'è differenza, al che citeremo un mutuo con stipendio 1600 al mese posto che abbiamo bisogno del mensile netto; segue...

3) Mutuo con pensione di 1600 al mese: in questo caso la situazione cambia. Se il richiedente mutuo ha una pensione di 1600 al mese netta, è difficile (ma non impossibile) che trovi una banca che gli accorda una rata oltre il quinto della pensione. Non solo. Un pensionato, come vedremo, avrà dei limiti relativi ai periodi di rimborso: dovrà pagare l'ultima rata del mutuo al massimo a 80 - 85 anni di età e, dulcis in fundo, gli verrà applicato un tasso Tan maggiore (spread). Tutto i limiti predetti (un quinto, i tempi di rimborso ed il tasso Tan), vengono meno se il nostro pensionato ha un terzo garante.
4) Mutuo con 1600 euro al mese: è, infine, riferibile alla categoria, in senso latissimo, dei lavoratori autonomi. Anche questi, avranno le stesse condizioni di cui ai nr. 1 e 2 laddove abbiamo una media mensile netta di 1600 come ricavabile dal 740.
Dopo queste, a nostro parere, doverose precisazioni, vediamo fino a che importo massimo possono erogarci facendo richiesta di un mutuo con 1600 euro al mese.

> Mutuo con stipendio di 1600 euro al mese - Mutuo a rata mensile con tassi Tan medi a partire dal 3,75% e fino al 5,15% al 2024 - NB: rapporto rata reddito (RRR) al 40% quindi rata da 640 euro (40% di 1600 = 640) per finanziare un valore di mercato dell'immobile compreso tra il 60% e l'80%.

Rata mensile di:Rimborso in:Tasso Tan:Mutuo erogabile:
640 euro5 anni 3,75%34.965,19 €
640 euro10 anni 3,75%63.960,83 €
640 euro15 anni 4,20%85.361,75 €
640 euro20 anni 4,20%103.799,93 €
640 euro25 anni 4,65%113.398,63 €
640 euro30 anni 4,65%124.118,37 €
640 euro35 anni 5,15%124.442,35 €
640 euro40 anni*5,15%130.035,52 €

Nota(*) mutuo a 40 anni? Conviene? Chi lo fa? Troverete le risposto ai predetti quesiti, se interessati, su mutuo con durata fino a 40 anni: quando conviene e chi li eroga
NB: come anticipato, la tabella è elaborata applicando un Rapporto Rata Reddito del 40%. Per calcolare un R.R.R. diverso, per esempio al 30%, al 35% ecc. oppure per calcolare sempre l'importo massimo erogabile indicando altri dati, per esempio un altro tasso Tan piuttosto che il vostro mensile preciso (che per es. protrebbe essere 1585 o 1615, etc.), potete farlo su calcolo importo massimo di un mutuo in base al reddito


> Mutuo con 1600 euro al mese erogato con una pensione di 1600 euro netti al mese - rata mensile con tassi Tan medi a partire dal 3,95% e fino al 4,85% al 2024 - NB: rapporto rata reddito (RRR) al 20% con rata da 320 euro (20% di 1600 = 320) per finanziare un valore di mercato dell'immobile compreso tra il 60% e l'80%.

Rata mensile di:Rimborso in:Tasso Tan:Mutuo erogabile:
320 euro5 anni3,95%17.397,01 €
320 euro10 anni3,95%31.680,76 €
320 euro15 anni4,40%42.111,22 €
320 euro20 anni4,40%51.015,19 €
320 euro25 anni*4,85%55.566,74€
320 euro30 anni*4,85%60.641,45 €

Note(*) ricordiamo che ai pensionati, di fatto, sono preclusi rimborsi di 25-30 anni, cioè, ipotizziamo che un neo pensionato, a 65 anni, accenda un mutuo, anche a 20 anni, al termine del pagamento avrà l'età di 85 anni (65 + 20 = 85). Questo "problema" può essere superato solo con la presenza di un garante, la cui garanzia, potrebbe anche far erogare un mutuo oltre i 30 anni ma anche far superare il limite del R.R.R del 20%. Maggiori dettagli su banche che fanno mutui fino a 80 85 anni di età nel 2024
NB: anche nel caso di un mutuo con 1600 euro al mese richiesto da un titolare di pensione, ove interessato, sarà possibile effettuare un calcolo con un R.R.R. differente o procedere con diversi dati, su calcolo importo massimo di un mutuo in base al reddito